Totti ritorno alla Roma
Francesco Totti, ex capitano della Roma. (Photo by Valery HACHE / AFP) (Photo credit should read VALERY HACHE/AFP via Getty Images)

Francesco Totti continua ad investire e espande il suo campo di attività, nel frattempo valuta un possibile ritorno alla Roma. Da calciatore-simbolo del club a manager in rotta con James Pallotta, l’ex presidente della società giallorossa ceduta ufficialmente ieri a Dan Friedkin con il closing del passaggio di proprietà. Nelle scorse settimane l’ex capitano della Roma è stato nuovamente avvicinato alla società, e lui stesso non nasconde che nel caso in cui venisse contattato, sarebbe disposto a valutare un ritorno.

Potrebbe essere proprio il Pupone il primo acquisto del neo presidente. Totti rientrerebbe nella dirigenza con un ruolo ufficiale ma allo stesso tempo rappresenterebbe la Roma in tutto il mondo. Insomma, Totti uomo immagine ma anche dirigente operativo all’interno del club, quello che gli mancava con Pallotta e che lo ha spinto a lasciare la Roma.

Per ora sembra concentrarsi su altro. Come riporta MF – Milano Finanza, l’ex numero 10 ha deciso di investire e dare dare fiducia ai business dello storico amico Carlo Cancellieri (osservatore per il Manchester City con Roberto Mancini). Totti nelle scorse settimane attraverso un aumento di capitale dedicato da 100 mila euro ha rilevato la maggioranza del capitale (50,98%) di Lieri33, la holding d’investimento di Cancellieri che ha in portafoglio partecipazioni in varie start-up quali Dindarò (fintech), Lisari, Filo e Mylab Nutrition.

Da procuratore, qualche mese fa infatti il Campione del Mondo aveva dato vita a CT10 e IT Scouting, società per la consulenza e l’assistenza di giovani talenti facendosi affiancare da procuratore romano Giovanni Demontis, adesso ha deciso di investire parte dei capitali accumulati in una lunghissima carriera.

QUANTO HA GUADAGNATO TOTTI NELLA SUA CARRIERA ALLA ROMA

Dopo l’addio al calcio giocato il Pupone si è mosso anche come imprenditore, tra immobiliare e gestione della sua immagine. La holding a cui fa capo il gruppo Totti è la Number Ten. Dalal holding dipendono cinque società di cui tre immobiliari: la Longarina, la Immobiliare 10 e la Immobiliare Acilia. Le altre due sono la Skins srl, che si occupa di “Commercio all’ingrosso e al dettaglio, riparazione di autoveicoli e motocicli” e la Ft 10 la cui attività è legata alla commercializzazione on line di prodotti di merchandising legati al nome del giocatore.