Verona Roma Sky o Dazn
(Photo by Andreas SOLARO / AFP) (Photo by ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)

La Roma vola in Borsa, spinta dalle voci sulla possibile cessione del club. Tra Friedkin e l’interesse del kuwaitiano Fahad Al-Baker, il titolo giallorosso è stato tra i protagonisti della seduta di oggi con un forte balzo in avanti rispetto alle ultime giornate.

Secondo i giornali in edicola oggi i tempi sarebbero strettissimi e un accordo potrebbe essere siglato già entro il fine settimana, se non prima. Secondo Repubblica sarebbero quattro i soggetti interessati, ma solo due probabilmente davvero pronti a chiudere.

In pole position sembra esserci ancora l’uomo d’affari texano Dan Friedkin, che distribuisce auto Toyota negli States e vanta catene di hotel di lusso e viaggi aerei, arrivato a un passo dall’ acquisto prima della pandemia. Secondo il quotidiano finanziario MF, nel tardo pomeriggio americano di ieri (quindi nella notte italiana), era in programma un incontro tra Friedkin e Pallotta.

Voci che hanno spinto verso l’alto il titolo della Roma. Nel dettaglio, le azioni giallorosse hanno chiuso oggi a quota 0,566 euro per azione, livelli che non venivano raggiunti dallo scorso marzo, con una crescita del’8,85% rispetto alla giornata di ieri: si tratta della quinta miglior prestazione dall’inizio dell’anno in termini di aumento percentuale.

Alti anche i volumi, con 4.789.438 pezzi scambiati su una media degli ultimi tre mesi di 810.846 al giorno: nel 2020 solo lo scorso 13 marzo il titolo della Roma aveva fatto registrare volumi maggiori (5,33 milioni). La capitalizzazione di mercato è salita a 355,9 milioni di euro.

Tra gli altri titolo dei club calcistici, sia Juventus che Lazio hanno chiuso la giornata in leggera crescita: +0,13% a 0,9222 per i bianconeri e +0,87% a 1,3920 euro per azione per i biancocelesti.