Stipendio Alexis Sanchez Inter 2020-2021
Alexis Sanchez (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

Stipendio Alexis Sanchez Inter – Trovato l’accordo per il trasferimento a titolo definitivo di Alexis Sanchez dal Manchester United all’Inter.

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio nella serata di oggi i due club si sarebbero accordati sul passaggio dell’attaccante cileno in nerazzurro a titolo gratuito.

Sanchez risolverà il contratto con lo lega allo United e firmerà un triennale con l’Inter. Al netto delle commissioni, l’attaccante arriverà in nerazzurro praticamente a zero, con un risparmio di 60 milioni lordi per il club inglese.

Stipendio Alexis Sanchez Inter – L’impatto sui conti del club

L’Inter ha raggiunto un nuovo accordo con il giocatore, sulla base dei tre anni di contratto e un ingaggio da 7 milioni di euro netti circa a stagione.

Considerando i benefici fiscali per i lavoratori rimpatriati previsti dal Decreto Crescita il costo complessivo dell’ingaggio a carico della società nerazzurra dovrebbe essere pari a 9,17 milioni di euro a stagione e dunque pari a 27,51 milioni di euro sulle tre stagioni.

L’Inter risparmierà inoltre il costo dell’acquisto del cartellino di Sanchez. Si tratta di un dettaglio non secondario, considerando che si parlava di un indennizzo di 15/20 milioni di euro da versare allo United per liberarlo. Invece non sarà così.

Inter, costo della rosa in crescita di 33,7 mln nel 2019-20

Stipendio Alexis Sanchez Inter – L’ingaggio sale da 5 a 7 milioni

Nella stagione 2019-2020 lo stipendio Alexis Sanchez Inter è stato di 5 milioni di euro netti a stagione, pari a 7,9 milioni di euro lordi.

I benefici fiscali per i lavoratori rimpatriati previsti dal Decreto Crescita hanno infatti dispiegato i propri effetti a partire dal primo gennaio 2020, ragion per cui la parte dello stipendio di Sanchez relativa al 2019 non ha beneficiato della minor imposizione fiscale.