nba maglia hornets jordan

Jordan sponsor tecnico NBA – Michael Jordan torna protagonista nel basket Usa. Dal prossimo anno infatti tutte le franchigie avranno su proprio terzo kit il logo Jordan. Il marchio era già presente sulla divisa degli Charlotte Hornets, squadra di proprietà dell’icona del basket NBA, inoltre il brand è stato sponsor tecnico anche delle maglie dell’All Star Game di Chicago.

La decisione presa da Nike, sponsor tecnico di tutte le squadre NBA e proprietaria del marchio Jordan, di posizionare il logo del 6 volte campione NBA sulla terza maglia, chiamata Statement Edition, al posto della simbolica Swoosh, è legata alla strategia di posizionare la Jordan come marchio urbano. Questi tipi di divise sono nate nel 2017 con design alternativi, inizialmente pensati per essere utilizzati nelle principali partite di ogni squadra, ovvero consentono una maggiore creatività nel loro design e, negli ultimi anni, sono stati uno dei motori di vendita per il merchandising.

La Nike ha preso questa strategica decisione per lanciare il marchio Jordan nello streetwear dandogli una maggior visibilità, come ha fatto alla fine del 2019 con la firma delle due giovani stelle principali della lega, Zion Williamson e Luka Doncic. Insieme a quest’ultimo, ha infatti optato per il lancio di un’edizione limitata di sneaker invece di optare per un’esclusiva scarpa da basket firmata .

La Nike ha chiuso l’ultimo anno fiscale con un fatturato di 37.403 milioni di dollari, il 4% in meno rispetto al precedente esercizio a causa del Covid-19. Solo il marchio Jordan ha sostenuto il tasso e registrato una crescita del 16% su base annua, a 3,64 miliardi di dollari.