Golee gestionale gratuito
(Foto Giuseppe Celeste / Insidefoto)

Dalla passione per il calcio e lo sport, dalla voglia di migliorare il sistema e migliorarsi e dalla competenza professionale possono nascere grandi cose. Questa è la filosofia di casa Golee, l’azienda attiva nel settore sportstech grazie alla creazione di servizi per club tra cui una piattaforma per digitalizzare lo sport che ha l’obiettivo di diventare leader di mercato entro la fine del 2020, raggiungendo 2.000 società sportive e consolidando l’internazionalizzazione del brand.

Il presidente Felice Biancardi e il CEO Tommaso Guerra sono due giovani imprenditori che, prima di buttarsi nel campo dello sportstech, sono stati atleti e giocatori e proprio dal campo di calcio di periferia prima, e di serie importanti dopo, è nata l’idea di creare una realtà a supporto del mondo del calcio dilettantistico: insieme a loro, si sono uniti alla causa altri validi esperti del settore consolidando un gruppo che ad oggi conta 18 collaboratori tra in ambito informatico, sportivo e commerciale.

«Le società sportive hanno bisogno di cambiare ed evolvere il proprio modo di lavorare, ragionando in maniera efficiente e finanziariamente sostenibile – afferma Felice Biancardi, Presidente di Golee – abbiamo notato che le 600 società sportive che utilizzano i nostri strumenti digitali e modello organizzativo hanno una migliore gestione finanziaria, sono predisposte all’innovazione, attirano e fanno crescere meglio talenti».

Da pochi giorni, inoltre, Golee è diventato partner ufficiale del Comitato Regionale Lombardia e del Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta della FIGC: i due Comitati hanno infatti deciso di distribuire a tutti i club una versione freemium del gestionale base realizzato da Golee per sempre, tramite il quale le società potranno comunicare in modo più semplice e diretto sia tra di loro che con il Comitato che con le singole Delegazioni Provinciali.

A partire dalla prossima stagione sportiva 2020/2021 Golee si impegna dunque a fornire una serie di applicativi in modalità gratuita ai Comitati e Società sportive con il fine di digitalizzare le attività di lavoro quotidiane e dematerializzare il passaggio di documenti cartacei.

«Si tratta di una piattaforma telematica totalmente gratuita sia per il Comitato Regionale che per i Gruppi Associativi, che agevola, snellisce e migliora procedure che oggi non sono in linea con i tempi e che garantisce una maggiore celerità nell’interazione tra organi federali e Società, riducendo aspetti burocratici e soprattutto risparmiando tempo, con la possibilità per i nostri club di avere un valido supporto gestionale. E’ un ulteriore passo in avanti che insieme ai nostri affiliati abbiamo compiuto per migliorare il sistema del calcio dilettantistico e giovanile delle due Regioni», il commento del numero uno piemontese Mossino.

A collaborare in qualità di consulente esterno a Golee anche Alessandro Cicchetti, esperto informatico e volontario della Delegazione Provinciale di Monza, che potrà dare preziosi suggerimenti sulle necessità della Federazione e delle società data la sua decennale esperienza.

«Noi di Golee siamo stati atleti prima che imprenditori, conosciamo l’ambiente e siamo nati con lo scopo di aiutare questa incredibile comunità. Sono ormai ampiamente dimostrati tutti i benefici che porta la digitalizzazione nello sport – afferma il CEO Tommaso Guerra –. Lo sport è da sempre uno dei pilastri fondamentali della nostra società e della nostra cultura: sacrificio, spirito di squadra e rispetto non sono solo valori dello sport, ma anche le fondamenta della società che immaginiamo per i nostri figli. Tutelare le Federazioni e le società sportive dovrebbe essere non solo una priorità ma un obbligo per mantenere la nostra identità e sostenere lo sviluppo sociale».

Sul sito www.golee.it, inoltre, è possibile scaricare tutta la normativa sulla Privacy e la tutela dei dati secondo le norme vigenti per cui le società di calcio possono sentirsi del tutto sicure nel momento in cui useranno la piattaforma Golee e il suo gestionale: servizi gratuiti per sempre, ma il profitto dov’è? A questa domanda, legittima, risponde direttamente il CEO Guerra: «Golee non offre solo un gestionale sportivo e amministrativo ma realizza altri servizi per chi ne avesse bisogno, ed i nostri profitti arrivano da lì: si tratta di una piattaforma e-commerce, della realizzazione di siti web per club e dell’App Coach pensata esclusivamente ad uso tecnico da parte dei mister che vogliono uno strumento semplice e digitale per gestire allenamenti, convocazioni, partite e rendimento dei propri giocatori».

Servizi a 360°, dunque, pronti ad aumentare strada facendo perché gli obiettivi di Golee sono tanti, ambiziosi e tutti pensati per sostenere un movimento tanto importante quanto umanamente condiviso come quello del calcio.