Juventus offerte lavoro
Logo Juventus (Insidefoto.com)

La Juventus ha deciso di lanciare un nuovo progetto per compiere ulteriori passi in avanti a livello di settore giovanile: si tratta del progetto Futsal.

«L’idea – si legge in una nota – nasce dalla volontà di integrare le due discipline – calcio e futsal, appunto – a partire dall’attività di base, così da rendere ancora più completo il percorso di crescita dei giovani calciatori, fornendo loro tutte le abilità che il futsal riesce a trasmettere. Il progetto si rivolge alle categorie dall’Under 7 all’Under 14: ogni categoria svolgerà un allenamento settimanale specifico».

Il progetto sarà guidato da Alessio Musti, ex calciatore di futsal, con in bacheca tre scudetti e sei Coppe Italia, e commissario tecnico della Nazionale, oltre che docente per i corsi UEFA sulla metodologia del calcio a 5. Una metodologia che, integrata a quelle già presenti nel settore giovanile bianconero, avrà lo scopo di migliorare lo standard del giocatore medio.

«Il progetto nasce a seguito di un’attenta analisi e valutazione circa le opportunità offerte dall’applicazione delle metodologie tipiche del futsal ai fini del completamento del percorso di crescita dei ragazzi e verrà implementato con la supervisione di Massimiliano Scaglia, Academy Manager, e Luigi Milani, U13s to U7s Academy Supervisor», commenta Federico Cherubini, Head of Football Teams & Technical Areas.

«La finalità – aggiunge – è quella di creare nuove modalità di sviluppo e miglioramento delle capacità tecniche, tattiche e cognitive del giovane calciatore e siamo entusiasti della possibilità di avvalerci delle competenze e della professionalità di un tecnico dell’esperienza di Alessio Musti».

1 COMMENTO

  1. solita fuffa made in agnelli, che vogliono fare con un allenamento settimanale?parlano di tecnica, poi acquistano Matuidi 30enne a 30 milioni e Higuain a 90 milioni e Ramsey 28enne, rinnovano follemente alex sandro, cuadrado, rugani, de sciglio, mandzukic,bonucci,khedira e altri