Algoritmo classifica Serie A
(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

Si è tenuta oggi l’assemblea della Lega Serie A, che ha stabilito la volontà dei club di non sospendere il segnale tv, nonostante non sia stata ancora versata l’ultima rata dei diritti per la stagione 2019/20.

Allo stesso tempo, le società hanno deciso di dare mandato «al Prof. Vaccarella di reiterare a Sky l’intimazione al pagamento della rata scaduta a maggio in considerazione del decreto ingiuntivo emesso dal Tribunale di Milano».

Nel frattempo, prosegue il lavoro del presidente di Lega, Paolo Dal Pino, sui fondi in investimento interessati ad acquisire quote del massimo campionato italiano. Secondo quanto appreso da Adnkronos, dopo che l’assemblea aveva dato il mandato a Dal Pino di proseguire il dialogo con i fondi interessati a entrare in partnership, sarebbe sette quelli ammessi ad andare avanti.

Si tratta di CVC, Bain Capital, Advent, Wanda, General Atlantic, TPG e Apollo. L’obiettivo è portare tutti i fondi interessati ad avanzare una proposta concreta entro il 24 luglio. La Lega Serie A potrebbe poi convocare nell’ultima settimana di luglio un’assemblea dove saranno presentate le offerte e i club sceglieranno chi andrà avanti.