Quotidiani sportivi maggio 2020
(Photo by MIGUEL MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Prosegue il calo delle vendite dei quotidiani sportivi nel mese di maggio. Mentre crescono testate di stampo generalista come Fatto Quotidiano (+45,6%), Verità (+23,3%) e Libero (+15,5%), le altre fanno ancora registrare un dato negativo tra copie cartacee e digitali (dati Ads).

In particolare – scrive ItaliaOggi – numeri sicuramente non positivi per i quotidiani sportivi con Tuttosport (-39,3% e -50,2% per l’edizione del lunedì), Corriere Sport-Stadio (-53% e -61,6% al lunedì) e la Gazzetta dello Sport (-65,7% e -66,7% il lunedì) che fanno registrare netti cali rispetto a maggio 2019.

In edicola, si confermano al rialzo Verità (+21,9%), Libero (+19,4%) e Fatto Quotidiano (+13,3%), mentre restano in coda le testate sportive: Tuttosport (-41% e -52,5% al lunedì), Corriere Sport-Stadio (-54,8% e -63,6%) e Gazzetta dello Sport (-68,3% e -72,5%).

Sul digitale, infine, maggio si dimostra magnanimo e regala incrementi, anche vistosi, a tutti i principali quotidiani. Nel totale vendite dei vari formati digitali, ItaliaOggi sale del 258,5%, il Giornale del 117,1%, il Fatto Quotidiano del 114,5% e la Verità del 111,6%. Ma spiccano anche Libero (+62,6%), Messaggero (+43,5%) e poi Corriere della Sera (+24,6%) e Repubblica (+12,4%).

Qui i quotidiani sportivi fanno registrare risultati migliori, con la Gazzetta dello Sport – tra gli altri – che in settimana cresce dell’11,4%, seguita di misura dal Sole 24 Ore (+11,3%).