Quando arriva cassa integrazione in deroga
(Photo Samantha Zucchi Insidefoto)

Quando arriva cassa integrazione in deroga? Al 29 giugno, secondo i dati dell’Inps, il numero dei lavoratori che non ha mai preso almeno un pagamento, sulle domande presentate entro il 31 maggio, sono 17.574.

Sulla base di domande regolarmente presentate dopo il 31 di maggio, sono in attesa di essere pagati 322.707 lavoratori, che tuttavia hanno già ricevuto almeno un pagamento riferito a integrazioni mensili di periodi precedenti (sr41 ricevuti fino al 31 maggio).

In ragione di questo, sulla base delle domande regolarmente presentate, il numero di lavoratori che non hanno ricevuto almeno un pagamento al 29 giugno sono 132.815, per la maggior parte però (115.241) riferite a domande ricevute a giugno (132.815 – 17.574 = 115.241).

Nella tabella è possibile consultare i dati, aggiornati al 29 giugno 2020, sulle integrazioni salariali Covid-19 erogate direttamente dall’INPS.

Quando arriva cassa integrazione in deroga, i dati dell’INPS

tabella 1

“Secondo l’ultimo dato Inps per le domande avanzate fino al 31 maggio solo 20mila a metà giugno non erano stati pagate, tutte le domande che arrivano a giugno si stanno pagando”. Così ieri il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri ospite di ‘In onda’ su La7 interpellato sui tempi della Cig. “Per effetto di una procedura barocca nella prima fase ci sono stati dei problemi, abbiamo chiesto scusa collettivamente come governo” ma ora sono stati superati. Lo stesso vale per i prestiti bancari garantiti dallo Stato: “Lì si è partiti lentamente ma ora stiamo andando a 1 miliardo al giorno, ora le banche stanno erogando i prestiti a pieno regime”.