Arthur (Photo by PAU BARRENA/AFP via Getty Images)

Ora è ufficiale: Arthur Melo è un giocatore della Juventus. L’annuncio è stato dato dal Barcellona, con un comunicato sul sito ufficiale.

“FC Barcelona e Juventus FC hanno raggiunto un accordo per il trasferimento del giocatore Arthur Melo. Il club italiano pagherà 72 milioni di euro, più 10 milioni di euro in variabili”, si legge sul sito del club blaugrana.

“Il giocatore rimarrà all’FC Barcelona fino alla fine della competizione ufficiale nella stagione 2019/20”.

“Arthur è arrivato all’FC Barcelona nell’estate del 2018 dal Grêmio. Il centrocampista brasiliano ha giocato finora 72 partite per il Barça: 47 in campionato, 10 in Copa del Rey, 13 in Champions League e uno in Supercoppa spagnola”.

“Il centrocampista brasiliano, che ha segnato quattro gol nelle sue due stagioni nel club, ha segnato il suo primo gol contro l’Osasuna in campionato e ha vinto due titoli con il Barça: la Liga e la Supercoppa spagnola nella stagione 2018/19”, conclude il club blaugrana.

Secondo le indiscrezioni di mercato, Arthur guadagnerà in bianconero 5 milioni di euro netti per le prossime cinque stagioni: una operazione che rientra nello scambio con Pjanic, che finirà al Barcellona.

L’operazione genererà una plusvalenza importante per la Juventus: ecco quale sarà l’impatto dell’affare sul bilancio del club bianconero.

Scambio Arthur-Pjanic: l’impatto sul bilancio Juve

1 COMMENTO

  1. Con un costo operativo annuo di circa 22 milioni è sicuramente uno dei 5 giocatori più importanti a livello economico della squadra! Dall’altra parte bisogna capire a quanto è stato ceduto Pjanic se 60+10 bonus , che libera circa 16,5 milioni annui di costo.
    La Juventus dovrà lavorare ancora molto in uscita per abbassare i costi operativi annui.
    Se vuole non dover cercare ogni anno plusvalenze frenetiche entro 30 giugno