Torino taglio stipendi
(Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

«Il Torino Football Club comunica che in data odierna è stato sottoscritto l’accordo con i calciatori della prima squadra per quanto concerne gli emolumenti per la stagione 2019/20, a fronte dell’emergenza causata dal Covid 19».

Così il club granata ha comunicato in una nota la riduzione dei salari dei calciatori. «L’intesa prevede la rinuncia a una quota dell’ingaggio inizialmente pattuito che è stata convertita in un premio legato al raggiungimento degli obiettivi sportivi concordati tra tutte le parti».

«Il Torino FC desidera ringraziare tutti i professionisti che hanno condiviso e sottoscritto questa intesa, dimostrando anche in un frangente tanto delicato senso di responsabilità e unità di intenti», conclude il comunicato stampa.

La società di Urbano Cairo ha chiuso il bilancio al 31 dicembre 2019 con perdite per 13,9 milioni di euro. Il fatturato è cresciuto a 96,3 milioni di euro. Al netto delle plusvalenze, il valore della produzione è cresciuto di circa il 7,5%, da 78,5 milioni a 84,4 milioni, principalmente per effetto dell’incremento dei ricavi da stadio.