dove vedere Villarreal-Maiorca Tv streaming
(Photo by Lars Baron/Getty Images)

L’Arabia Saudita muove passi in avanti verso la Bundesliga sull’acquisizione dei diritti televisivi del massimo campionato di calcio tedesco per il Medio Oriente. Si tratta solamente dell’ultima mossa del Paese, che punta forte sugli investimenti nel mondo dello sport internazionale.

Stando a quanto riporta il Financial Times, l’ente che gestisce la massima divisione calcistica tedesca è in trattative esclusive con beIN Sports per rinnovare l’accordo quinquennale da 250 milioni di dollari con l’emittente qatariota (in scadenza questa stagione), per la trasmissione delle partite in tutta la regione.

Tuttavia, un rappresentante dello Stato saudita ha recentemente contattato la Bundesliga cercando di acquisire i diritti in Medio Oriente. Un funzionario saudita ha dichiarato a tal proposito: «La Bundesliga si è avvicinata all’Arabia. Non il contrario. Hanno lanciato il loro nuovo ciclo di vendita e quindi vogliono parlare con il maggior numero possibile di potenziali acquirenti».

Il tentativo di dirottare i colloqui dell’emittente del Qatar con la Bundesliga è solo l’ultima azione dell’Arabia Saudita nel settore dello sport globale. Il Paese negli ultimi anni ha speso centinaia di milioni di dollari per organizzare partite di calcio europee, incontri di boxe ed eventi automobilistici.

Un rapporto di un giornale saudita mercoledì ha affermato che la Bundesliga avesse ceduto i diritti di trasmissione delle sue gare per il Medio Oriente a KSA Sports, il canale sportivo sostenuto dallo Stato, per tre stagioni. Tuttavia, la stessa Bundesliga ha affermato che «queste voci sono prive di fondamento», ma per il resto si è rifiutata di commentare.