nuovo stadio Milano Scaroni
(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images for Lega Serie A)

«Abbiamo seguito le indicazioni del Comune di Milano e per questo motivo è una vittoria per Palazzo Marino, la città avrà lo stadio più bello del mondo e un’area sportiva-commerciale a San Siro vivibile tutto l’anno».

Così il presidente del Milan, Paolo Scaroni, ha commentato le novità a proposito del progetto per il nuovo impianto milanese: «In più ci saranno indici di edificabilità bassissimi rispetto ad altri progetti come Porta Nuova. Abbiamo fretta di dotare i nostri club di un impianto adatto ai tempi: non possiamo fare sogni europei senza giocare in uno stadio moderno, ecco perché abbiamo abbassato le volumetrie».

Nella serata di ieri, Milan e Inter hanno comunicato «che sono stati fatti significativi passi avanti nella messa a punto del progetto presentato dai Club per la rifunzionalizzazione dell’attuale impianto Giuseppe Meazza e la creazione di uno Sports and Entertainment District a San Siro con un ridotto indice volumetrico equivalente a 145 mila mq».

«Come richiesto dalla Delibera – si legge nella nota –, i Club presenteranno l’integrazione dello studio di fattibilità e il nuovo piano economico finanziario del progetto per la conclusione del procedimento relativo alla dichiarazione di pubblico interesse».