Serie A gol in chiaro
(Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

L’Antitrust ha bloccato la trasmissione delle partite di Serie A in chiaro. Tutto ruota intorno alla Legge Melandri: i diritti in chiaro non sono stati mai messi in vendita e il via libera dalla Serie A senza l’ok a livello giuridico non sarebbe stato possibile.

Tuttavia, un piccolo obiettivo è stato raggiunto. A partire da questa sera, lunedì 22 giugno, la Rai farà vedere tutti i gol e le immagini principali in chiaro due ore dopo l’orario d’inizio delle partite: è il risultato dell’accordo con la Lega di serie A, grazie alla mediazione del ministro Vincenzo Spadafora.

Come riporta la Repubblica, alle 21,30, in prime time, gli highlights sono stati affidati a Paola Ferrari: mezzora in tutto su Rai2 (il lunedì, mercoledì e venerdì). Si potranno vedere le immagini delle partite delle 19,30: quindi, domani Lecce-Milan e Fiorentina-Brescia. Martedì Verona-Napoli e mercoledì Inter-Sassuolo.

In tutto, da domani sino a fin stagione, si tratta di 53 partite su 124 totali. Alle 23,30 invece, per la durata di 40-45 minuti, una trasmissione affidata a Marco Lollobrigida dove ci saranno gol e azioni salienti delle gare delle 21,45 (domani quindi Bologna-Juventus e mercoledì il big match Atalanta-Lazio).

Inoltre, la domenica, dovrebbero esserci dalla prossima settimana due edizioni di “Novantesimo Minuto”: uno al pomeriggio e una la sera. La Rai cercherà di sfruttare nel migliore dei modi il fatto che l’embargo è stato ridotto fino a fine stagione (2 agosto).