Juventus Atalanta data e orario
(Photo by Miguel MEDINA / AFP) (Photo by MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La Lega Serie A continua a lavorare su un altro fronte importante, in vista della ripresa del campionato. Si tratta del cosiddetto Piano B per portare a termine la stagione, nel malaugurato caso di un’interruzione obbligatoria.

Urge ricordare come il Piano A sia tornato decisamente a irrobustirsi nella giornata di ieri – con la questione della quarantena “soft” –, ma Federcalcio e Lega Serie A devono definire comunque una soluzione alternativa.

Se lo stop imprevisto dovesse verificarsi entro il 10 luglio, si procederebbe dunque con playoff e playout. Si tratta di una strada sempre più periferica, ma bisogna comunque indicarla prima di riprendere a giocare. E allora il nuovo format sarebbe più “snello” rispetto a quello inizialmente previsto.

I playoff Scudetto si giocherebbero a quattro con un vantaggio nelle partite per le squadre meglio piazzate in classifica (per esempio, con due risultati su tre a disposizione nelle semifinali), mentre i playout potrebbero coinvolgere quattro o due squadre.

L’idea, infatti, è quella di una soglia, un numero di punti di distacco oltre il quale una o due squadre finirebbero direttamente in Serie B. Oggi l’assemblea di Lega dovrebbe discutere la proposta a cui sta lavorando Gravina e ufficializzare la decisione per la giornata di domani.