“Dopo l’ultimo aggiornamento del progetto e il via libera della Sovrintendenza alla demolizione del Meazza, l’accordo è più vicino o l’intesa sulle volumetrie è lontana? A questa domanda dovrebbero rispondere Inter e Milan”. Lo afferma il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, parlando del nodo della costruzione del nuovo stadio di Milano e del quartiere commerciale circostante in un’intervista a Il Giorno.

“Le squadre hanno ben chiaro qual è il massimo di volumi che il Comune può concedere. I club sanno che quello che hanno chiesto finora è impossibile da accettare. Il nodo fondamentale resta questo”.

Inoltre, prosegue, “ci sono una serie di procedure da adottare prima di poter arrivare in Consiglio comunale. Un esempio: se proponi un centro commerciale, devi essere autorizzato dalla Regione”.

Teme che la Regione targata centrodestra potrebbe mettere i bastoni tra le ruote al progetto S. Siro? “No. Qual è la posizione di Lega e Forza Italia sul nuovo stadio? Non l’ho ancora capito”, ha concluso Sala.