Liga ritorno tifosi stadi
(Photo by David Ramos/Getty Images)

Il presidente della Liga Javier Tebas punta a riempire il 10-15% degli stadi delle prime due divisioni calcistiche spagnole entro la fine della stagione 2019/20. Le partite – che riprendono questa sera – si terranno inizialmente a porte chiuse, ma Tebas spera nel ritorno dei tifosi entro il 19 luglio.

Le discussioni tra la Liga e il governo spagnolo si terranno tra una quindicina di giorni. In una teleconferenza con i media internazionali, Tebas ha dichiarato: «Vedremo tra due settimane e ci sederemo di nuovo con il governo e capiremo quando saremo in grado di riportare il pubblico negli stadi. Ovviamente non sarà l’intero stadio e ci saranno misure precauzionali speciali».

«Se alla fine della stagione avremo anche il 10% o il 15% dello stadio pieno – ha aggiunto –, in tal caso ne saremo molto contenti perché è un segno che stiamo tornando a una qualche forma di normalità». In ogni caso, «festeggeremo quando finiremo effettivamente le competizioni, sia la prima che la seconda divisio[td_smart_list_end]ne. Questa crisi non è ancora finita».

E a proposito dello stato di salute delle società, Tebas ha spiegato di pensare «che il 90% dei club non avrà problemi finanziari per la prossima stagione. Sull’altro 10%, non credo davvero che ci sia un club che avrà problemi. Forse ritarderanno alcuni pagamenti, ma non credo che siano in pericolo».

ATTIVA ORA DAZN. GUARDA TUTTA LALIGA SANTANDER A 9,99/€ MESE. DISDICI QUANDO VUOI