Calendario Serie A 2020 2021
banner Serie A (Photo Cesare Purini / Insidefoto)

Spadafora non molla la Serie A in chiaro. Il ministro dello Sport, dopo aver convinto la Lega Serie A a riprendere con la Coppa Italia (in diretta in chiaro sulla Rai), ora punta a trovare un accordo con Sky per offrire a tutti l’accesso a una fetta del massimo campionato italiano.

Come spiega La Gazzetta dello Sport, la proposta sul campionato sarà oggetto dell’incontro con l’amministratore delegato di Sky Italia, Maximo Ibarra. Spadafora vuole sondare la possibilità che in un certo periodo, una o più partite, non quella di cartello (superata anche l’ipotesi Diretta Gol), possano essere proposte da Sky su Tv8, in chiaro.

Il ministro dello Sport sarebbe pronto comunque a costruire un ombrello normativo per evitare che l’operazione si incagli da un punto di vista giuridico. In sostanza, bisognerebbe ritoccare la Legge Melandri sui diritti televisivi.

Tuttavia, la strada appare in salita. Anche in caso di accordo con Sky andrebbe valutato il danno collaterale per le altre tv vista la presenza di un prodotto concorrenziale imprevisto nel palinsesto. Quando si parlò della possibilità di trasmettere Juventus-Inter in chiaro (a marzo), si registrò la protesta di Rai e Mediaset.

Su questo fronte si potrebbe pensare a una riduzione della durata dell’embargo delle immagini delle partite. Tutte ipotesi da valutare con la Lega Serie A, e da gestire nel mezzo dello scontro fra i club e i broadcaster sull’ultima rata ancora da versare, senza dimenticare il nuovo ciclo di diritti 2021-2024.