Liga pubblico virtuale come funziona
(Photo by LLUIS GENE / AFP) (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

A tre giorni dalla ripartenza del campionato, la Liga ha annunciato le novità che apporterà alle trasmissioni delle partite per le rimanenti undici giornate della stagione 2019/20. Come noto, le sfide si giocheranno a porte chiuse a seguito dell’emergenza Coronavirus.

Le innovazioni sono state implementate specialmente in due aree: pubblico virtuale e audio virtuale, nonché nuove posizioni per le telecamere e le immagini che offriranno agli spettatori. Entrambe le novità vedranno l’aiuto di partner e saranno implementate da Mediapro.

«Abbiamo apportato queste modifiche alle trasmissioni in modo che i tifosi possano godersi la Liga. Collaboriamo con partner globali per offrire un’esperienza di visione straordinaria. Siamo in una situazione eccezionale, ma per noi è stato importante essere in grado di adattarci e offrire una trasmissione avvincente e all’avanguardia ai nostri fan», ha dichiarato Javier Tebas, presidente della Liga.

Il più grande cambiamento della ripresa sarà il pubblico virtuale, che la Liga offrirà ai broadcaster internazionali e che consentirà di vedere le partite in un modo coinvolgente, che ricorda da vicino le gare della competizione prima che il virus bloccasse tutto.

Per queste trasmissioni, gli spalti saranno dunque virtuali e offriranno sempre immagini in scala dei fan seduti con indosso i colori del club di casa. Per sviluppare questa esperienza digitale, la Liga ha collaborato con la società norvegese VIZRT, che lavora anche con altri campionati europei. Nelle pause, l’immagine può diventare una tela con messaggi istituzionali, ma non solo.

La nuova trasmissione includerà anche l’audio virtuale, ottenuto grazie alla collaborazione con EA SPORTS, in un progetto chiamato Sounds of the Stands. Per il progetto è stata utilizzata la libreria audio di EA, registrata in stadi reali e adattata digitalmente in modo da poter essere implementata in tempo reale durante la partita.

Anche la visione del match sarà diversa con le nuove posizioni delle telecamere. Alcune si sposteranno in zone in cui in precedenza avrebbero influenzato la visuale dei fan sugli spalti. Tra le altre, la telecamera aerea modificherà il suo percorso di volo per offrire nuovi scatti. Tutte le novità saranno comunque mantenute fino a che le gare di disputeranno a porte chiuse.