Nasce Easy Conference (www.https://easyconf.club) la piattaforma per l’organizzazione di conferenze stampa virtuali.

Vista l’impossibilità, anche nella Fase 3 dell’emergenza Covid-19, di organizzare eventi live, Alfamedia, società specializzata del settore tv, ha messo a disposizione di club, associazioni, e di tutti coloro che hanno la necessità di organizzare una conferenza stampa o un evento che prevede il coinvolgimento e il coordinamento di diversi interlocutori (host, intervistatori, utenti finali), la propria infrastruttura IP e il proprio modello per la gestione, chiavi in mano, degli eventi.

«Ci siamo scontrati noi per primi con tutti i problemi che possono derivare dall’utilizzo delle solite piattaforme di Meeting online per un utilizzo diverso da quello per cui sono nate», spiegano da Alfamedia, «e non stiamo parlando dei problemi di sicurezza. Quante volte è capitato che durante una semplice video call è mancata la linea, o il sistema, che ha server a migliaia di km di distanza, ha dato problemi di qualità dell’immagine e di audio?»

«Certo, in una riunione on line questo è tollerabile…tutto sommato basta ripetere l’ultima frase e si va avanti. Diverso il caso di un evento live dove è in gioco la credibilità di un’azienda di fronte ai propri interlocutori».

Per questo motivo Alfamedia, che vanta un’esperienza di oltre 10 anni nella gestione di eventi istituzionali e collegamenti via IP, ha deciso di lanciare Easy Conference, una soluzione solida, semplice e immediata da implementare.

Attraverso Esay Conference si possono organizzare conferenze stampa coinvolgendo tutte le parti tramite un sistema proprietario, professionale e di altissima affidabilità, gestito da professionisti che coordineranno lo svolgimento della stessa, con il supporto di un referente dell’azienda cliente, e monitorare continuamente l’evento per evitare l’insorgere di ogni tipo di problema durante l’evento live.

L’evento sarà prodotto, personalizzato con grafiche e sigle, e distribuito verso ogni destinazione che necessiti: dai canali social ufficiali a destinazioni IP per editori, dai circuiti broadcast tradizionali fino all’Uplink a satellite.

Un servizio chiavi in mano per affrontare in modo semplice e immediato le conferenze stampa da remoto.