Premier League (Photo by Alex Livesey/Getty Images)

Rimborso diritti tv Premier – La Premier League si prepara per il ritorno in campo dal prossimo 17 giugno, nel frattempo si lavora alla questione diritti tv. Sky Sports ha accettato di concedere alla Lega inglese il pagamento dei 170 milioni di sterline di rimborso fino a dopo la prossima stagione, purché questa sia completata, ma la tassa di 107 milioni di sterline dovuta alle emittenti estere dovrà essere pagata entro la fine di luglio, secondo gli accordi.

Uno rimborso di 330 milioni di sterline è già stato accordato dalla Premier League alle emittenti nazionali ed estere, anche se la stagione 2019-20 venisse completata. Secondo quanto riferito da The Atheltic, l’accordo è stato messo sul tavolo durante un’assemblea degli azionisti della Premier League il mese scorso, ma deve ancora essere approvato dai club.

Alla Premier League è stato dato il via libera per riprendere la stagione 2019-20 il 17 giugno, con il 25-26 luglio previsto come data di conclusione del campionato. Secondo quanto riportato in esclusiva da Sportsmail, i club verranno avvertiti giovedì che la cifra totale di rimborso aumenterà di 35 milioni di sterline per ogni settimana che la stagione si estenderà oltre il 25-26 luglio.

Leggi gli articoli correlati