Classifica cessioni più costose Inter
Mauro Icardi con la maglia dell'Inter (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Classifica cessioni più costose Inter – L’Inter saluta Mauro Icardi, chiudendo uno degli affari in uscita più onerosi della sua storia. Ieri è arrivata l’ufficialità della cessione dell’attaccante argentino al Paris Saint Germain per 50 milioni di euro (più 8 di bonus), cifre che porta l’addio dell’ex capitano sul podio delle cessioni più costose per l’Inter.

“Il Club – ha l’Inter nella nota con cui ha ufficializzato la cessione di Icardi – ringrazia il giocatore per le sei stagioni trascorse insieme e gli augura il meglio per il prosieguo della sua avventura professionale”. Si conclude così l’esperienza in nerazzurro di Icardi, il nono attaccante più prolifico della storia dell’Inter con 124 gol e 28 assist in 219 presenze.

Classifica cessioni più costose Inter, da Ibra a Kondogbia

Non si tratta tuttavia della cessione più costosa per l’Inter, considerando il solo cartellino e non la plusvalenza. Analizzando i bilanci dal 2000 in poi, infatti, l’affare in uscita con le cifre maggiori resta la cessione di Zlatan Ibrahimovic al Barcellona nell’estate 2009, operazione in cui rientrò anche Samuel Eto’o che sbarcò a Milano.

La cessione di Icardi si piazza al secondo posto (anche se considerando il solo cash resta la prima, visto che Ibrahimovic è stato ceduto nello scambio con Eto’o), superando altri due affari sull’asse Italia-Spagna, ovverosia gli affari che portarono Ronaldo e Kovacic al Real Madrid, rispettivamente nell’estate 2002 e nell’estate 2015. Giù dal podio la cessione di Seedorf al Milan in uno dei diversi scambi dei primi anni duemila, mentre nella top 10 troviamo anche gli affari Eto-Anzhi, Vampeta-Psg (in uno scambio con Dalmat), Crespo-Chelsea, Balotelli-Manchester City e Kondogbia-Valencia.

Classifica cessioni più costose Inter, la top 10

La classifica cessioni più costose Inter, le cifre da bilancio:

  • Zlatan Ibrahimovic al Barcellona, 69,5 milioni di euro;
  • Mauro Icardi al Psg, 50 milioni di euro;
  • Ronaldo al Real Madrid, 45 milioni di euro;
  • Mateo Kovacic al Real Madrid, 29 milioni di euro;
  • Clarence Seedorf al Milan, 29 milioni di euro;
  • Samuel Eto’o all’Anzhi, 25,4 milioni di euro
  • Vampeta al Psg, 24,4 milioni di euro
  • Hernan Crespo al Chelsea, 24 milioni di euro
  • Mario Balotelli al Manchester City, 22 milioni di euro;
  • Geoffrey Kondogbia al Valencia, 21,9 milioni di euro.