GP Monza Formula Uno 2025
Monoposto Formula Uno sul circuito di Monza (Photo by Mark Thompson/Getty Images)

Nonostante il ritardo con cui partirà la stagione di Formula Uno, il Gran Premio di Monza si terrà regolarmente, anche se quasi sicuramente a porte chiuse. In attesa della gara, prevista con ogni probabilità come di consueto nel mese di settembre, gli appassionati avranno la possibilità di visitare il circuito brianzolo per un motivo decisamente differente: vedere un film.

L’autodromo si appresta infatti a trasformarsi, nel periodo che va da metà giugno a settembre, in un drive-in, il cinema a cielo aperto che abbiamo visto moltissime volte alla Tv. Un’occasione da sfruttare per chi non vede l’ora di vivere appieno la propria passione per le pellicole, ma nel pieno rispetto delle normative di distanziamento sociale ancora fondamentali in questo periodo in cui stiamo provando a rialzarci dopo il lockdown.

L’appuntamento è fissato presso la grande area del paddock numero 2 , dove si può usufruire di una superficie di 13 mila metri quadrati, in parallelo al rettilineo che porta alla Parabolica. A farsi portavoce dell’iniziativa è stato l’assessore alla Cultura Massimiliano Longo.

La scelta sarà particolarmente ampia e comprenderà anche pellicole dedicate al mondo del motorsport, giusto per restare legati a questa particolare location. Ma soprattutto, particolare da non dimenticare, le tariffe saranno decisamente alla portata di tutti: “Non mancheranno titoli di film collegati al motorsport – spiega Pietro Benvenuti, direttore del circuito brianzolo -. La storia di Monza vive grazie al suo pubblico, che è la nostra forza. In qualunque occasione, che si tratti di corse in auto o di eventi. Oggi al pubblico non possiamo chiedere un grande esborso economico, e il drive-in sarà a prezzi popolari, con la possibilità poi che l’idea si moltiplichi per esempio organizzando tavole rotonde, interviste o dirette in chat collegate alla passione per le auto”