dove vedere serie jordan the last dance
Michael Jordan e Phil Jackson, coach dei Chicago Bulls, festeggiano il titolo Nba 1998 (Photo by JEFF HAYNES/AFP via Getty Images)

Il servizio di streaming Netflix ha rivelato che The Last Dance – la serie che racconta la carriera di Michael Jordan e la storia dei Chicago Bulls degli anni ’90 – è stata vista da 23,8 milioni di utenti al di fuori degli Stati Uniti (dove sbarcherà il 19 luglio) nelle sue prime quattro settimane.

La serie, divisa in dieci episodi – e con un focus sulla stagione NBA 1997/98 – è stata un grande successo per ESPN, che ha collaborato con Netflix per ampliarne la distribuzione. Il dato di 23,8 milioni si riferisce agli account che hanno guardato la serie per almeno due minuti.

Il Chief Content Officer di Netflix, Ted Sarandos, ha dichiarato che The Last Dance «è stata una vittoria per noi ed ESPN e una grande vittoria per gli appassionati di basket, che sono affamati di nuove programmazioni». Sarandos ha aggiunto che la complessità dei diritti e delle riprese avrebbe reso molto difficile la produzione indipendente della serie da parte di ESPN o Netflix.

Tuttavia, Libby Geist, vicepresidente e produttore esecutivo di ESPN Films e dei contenuti originali, ha affermato che è improbabile che la collaborazione si ripeta. L’accordo è stato concluso prima che Disney lanciasse i servizi OTT in abbonamento Disney + ed ESPN +, non potendo indirizzare il pubblico su quelle piattaforme dopo la messa in onda del programma.