nuovo stadio Milano Sala
Giuseppe Sala, sindaco di Milano (Foto: Stefano Colarieti / Insidefoto)

«A me l’idea che è stata presentata non dispiace, ero più freddo all’inizio ma questo progetto lascia molto vedere e San Siro in qualche modo rimane, apre a molti sport con un progetto anche gratuito per la città».

Con queste parole, il sindaco di Milano Beppe Sala è tornato a parlare dei due nuovi progetti presentati dalle squadre per la costruzione di un nuovo stadio nell’area di San Siro. Il sindaco ne ha discusso durante la trasmissione “Non è un Paese per giovani”, su Rai Radio 2.

Quello dello stadio «è un tema che sarà divisivo perché sul calcio siamo tutti allenatori e su una questione così ci divideremo, ad oggi è difficile dire a livello di Consiglio Comunale, perché deve passare da lì, come verrà preso», ha detto Sala.

«A me il progetto adesso piace di più, ancora non siamo arrivati a una sintesi, perché il tema di discussione sono i diritti volumetrici, è chiaro che le squadre non fanno lo stadio solo per la struttura in sé altrimenti non rientrerebbero dall’investimento ma vogliono fare altro. C’è una discussione aperta», ha proseguito Sala.

Il sindaco ha detto la sua anche sulla ripresa della Serie A: «Io sono favorevole. Vediamo adesso come si evolverà il contagio e quanto riusciremo a tenerlo sotto controllo. Però tendenzialmente sono favorevole a una ripresa», ha concluso.