Roma maglia 2020 2021
Esultanza dei giocatori della Roma (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

L’Italia sta provando a rialzarsi, non senza qualche fatica, dopo le settimane di lockdown che si sono rese necessarie per fermare il contagio da Coronavirus. Ormai da settimane la Roma si sta dimostrando una delle realtà più attive per aiutare chi è in difficoltà e sta mettendo in atto diverse iniziative interessanti.

Ora il pensiero del club è andato ai nostri amici a quattro zampe, che possono essere una compagnia importante anche per chi è solo. La società ha così voluto donare cibo per cani e per gatti a delle associazioni di volontariato della Capitale, attive nell’ambito della tutela degli animali.

L’iniziativa è stata possibile grazie al supporto dell’Ente Nazionale per la Protezione degli Animali, che ha aiutato a individuare le organizzazioni attive sul territorio nella cura di cani e gatti randagi o abbandonati.

L’attività di Roma Cares si è svolta in collaborazione con Monge ed Eukanuba, che hanno fornito sacchi di mangime per oltre 1000 kg.

“Ringraziamo di cuore l’AS Roma che ancora una volta dimostra di essere in sintonia con il cuore generoso della sua città” – ha dichiatato Carla Rocchi, Presidente nazionale dell’ENPA.

Alla consegna ha preso parte Romolo, mascotte giallorossa e ambasciatore di tutte le iniziative che il Club intraprenderà a tutela degli animali.

Il progetto fa parte della campagna ASSIEME, lanciata dal Club durante l’emergenza Covid-19 a tutela dei più bisognosi.

Durante questo periodo Roma Cares ha donato agli ospedali della Città otto ventilatori polmonari e otto letti di terapia intensiva, oltre a più di 70 mila mascherine, più di 11 mila flaconi di gel igienizzante e più di 32 mila paia di guanti a strutture sanitarie, case famiglia, parrocchie, addetti ai lavori della Capitale e abitanti delle periferie.