Dove vedere Italia Armenia in Tv e streaming
Marco Verratti e Federico Bernardeschi (Photo Image sport/Insidefoto)

FIFA e UEFA sono al lavoro per organizzare il ritorno all’attività sportiva per quanto riguarda il calcio internazionale. Come riporta il Daily Mail, tra gli aspetti organizzativi che i due enti stanno discutendo c’è anche quello relativo alle partite tra Nazionali.

Proprio la FIFA avrebbe lanciato la proposta di organizzare una lunga pausa internazionale, tra i mesi di novembre e dicembre 2020, al fine di consentire alle Nazionali di disputare fino a otto incontri.

Le pause internazionali previste per settembre e ottobre sono minacciate dalla crescente probabilità che l’inizio dei campionati nazionali subisca un ritardo. Da qui l’idea della FIFA, che si propone di far ripartire le sfide internazionali, offrendo allo stesso tempo più spazio alle sfide tra club per il 2021.

Così l’organo di governo del calcio mondiale sacrificherebbe le pause di settembre e ottobre, oltre a quella in programma a marzo del 2021, a condizione di avere a disposizione uno spazio di diverse settimane per la fine di quest’anno.

La UEFA deve ancora dare il proprio sostegno al piano della FIFA, essendo maggiormente restia a sacrificare la finestra del prossimo marzo. La preferenza sarebbe quella di creare due pause leggermente più estese in cui le Nazionali giocherebbero tre partite a ottobre e novembre.