Casillas investe Idoven
(Photo by Miguel RIOPA / AFP) (Photo credit should read MIGUEL RIOPA/AFP via Getty Images)

Iker Casillas ha deciso di intraprendere un nuovo percorso in qualità di investitore in startup sportive. L’ex estremo difensore del Real Madrid è entrato a far parte dell’azionariato di Idoven, una giovane azienda di cardiologia sportiva che sviluppa la sua tecnologia da un paio di anni.

Stando a Palco 23, non sono state rese note quota e cifra dell’investimento, ma Casillas ha spiegato di essersi messo in contatto con la società e «dopo varie discussioni ero certo di voler appoggiare e far parte di questo progetto».

Casillas si è interessato maggiormente alla materia a seguito dell’infarto che lo ha colpito circa un anno fa. Il progetto Idoven nasce dall’intuizione del cardiologo Manuel Marina, dell’ingegnere José María Lillo e di Íñigo Juantegui e oggi ha sviluppato un suo sistema per prevenire infarti e altri problemi cardiaci da remoto, tramite l’intelligenza artificiale.

In particolare, il software è progettato per analizzare i battiti come farebbe uno specialista, in modo che qualsiasi utente possa richiedere uno studio cardiaco da casa sua. Dopo alcuni giorni, i pazienti ricevono un referto medico personale sul loro stato di salute del cuore e sul risultato del loro ECG.

Il sistema, in fase di sviluppo, sarebbe in grado – stando ai suoi fondatori – di identificare 58 alterazioni del ritmo cardiaco, equivalenti al 90% dei problemi cardiaci più frequenti.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here