PARMA, ITALY - SEPTEMBER 25:Giovanni Carnevali of US Sassuolo looks on during the Serie A match between Parma Calcio and US Sassuolo at Stadio Ennio Tardini on September 25, 2019 in Parma, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

«Ultimamente preferisco non leggere le dichiarazioni del ministro Spadafora, anche perchè spesso cambia idea, per cui può anche essere che tra poco ci racconti qualcosa di differente. L’unica cosa importante è che in queste ore siamo riusciti a ripartire con gli allenamenti».

Si apre così l’intervista di Giovanni Carnevali, dg del Sassuolo, intervenuto questo pomeriggio su Radio 24. «Giocare in pochi stadi in aree con pochi contagi? A me piace come idea, tanto a porte chiuse uno stadio vale l’altro. Bisogna cercare di evitare più spostamenti possibili, è una bella soluzione e noi siamo propensi».

Quanto alla disponibilità dei calciatori, Carnevali dice che «è talmente tanta la voglia di riprendere che di fronte all’idea di stare in ritiro per un periodo ancora più lungo c’è massima disponibilità da parte dei nostri atleti. Basta continuare e va bene tutto».