Mbappe in Psg-Dijon's French defender Mickael Alphonse during the French L1 football match between Paris Saint-Germain (PSG) and Dijon, on February 29, 2020 at the Parc des Princes stadium in Paris. (Photo by FRANCK FIFE / AFP) (Photo by FRANCK FIFE/AFP via Getty Images)

I club francesi studiano come salvare i bilanci dopo la chiusura dei campionati annunciata ieri dal governo transalpino. “Ora c’è solo un argomento di cui parlare: l’economia del calcio francese”, le parole di un presidente riportate da l’Equipe.

Tra ipotesi per finanziare i club, spiega il quotidiano, c’è anche quella del riacquisto dei crediti da calciomercato tra club francesi. Il gruppo di lavoro della Lega è stato aiutato su questo punto dalla società Sport Value, specializzata nel finanziamento di club e che ha già lavorato con la maggior parte dei club francesi. Durante l’ultimo vertice della Lega calcio francese, venerdì scorso, sette club di Ligue 1 e 12 club di Ligue 2 hanno dichiarato di essere interessati a questo tipo di finanziamento.

Il riacquisto di crediti di trasferimento consisterebbe in un’organizzazione finanziaria (banche o fondi di investimento) che riacquisterebbe immediatamente i vari crediti su trasferimenti stimati fino ad oggi a 117 milioni di euro, secondo la direzione nazionale di controllo e gestione (DNCG). L’ufficio dell’ente ha convalidato “il principio della ricerca di una soluzione raggruppata per il finanziamento dei crediti di trasferimento”, una prima mossa per garantire liquidità ai club nel momento di emergenza.