rinvio Gran Premio Olanda MotoGp
Piloti MotoGp in pista (Foto Vincent Guignet / Panoramic / Insidefoto)

rinvio Gran Premio Olanda MotoGp. Sono ancora poche le certezze per gli appassionati di motori e addetti ai lavori, ancora alle prese con una serie di incertezze legate alla partenza della stagione. L’emergenza sanitaria resta infatti ancora diffusa su scala mondiale e, pur avendo la volontà, di non cancellare l’annata, si vorrebbe fare il possibile per farlo in sicurezza. Nel frattempo, però, cresce il numero di Gran Premi che non potranno tenersi nella data indicata in via iniziale. L’ultimo della lista, nel fitto calendario del Motomondiale, è il Gran Premio di Olanda, previsto il prossimo 28 giugno. Alla pista di Assen è particolarmente legato Valentino Rossi, che qui è riuscito a ritagliarsi importanti soddisfazioni.

La decisione è stata presa in seguito alle ultime misure restrittive che sono state prese nei Paesi Bassi: il Primo ministro ha infatti deciso di prolungarle fino al 1° settembre.

Sfortunatamente, le recenti misure annunciate dal governo significano che la 90esima edizione del TT di Assen sarà rinviata in autunno o alla prossima stagione” – si legge nel comunicato.

Non si tratta comunque di una cancellazione in via definitiva dell’evento, che sarà riprogrammato in una data ancora da stabilire. Proprio per questo i biglietti che sono stati già acquistati rimarranno validi.

Naturalmente l’organizzazione TT Circuit Assen è molto delusa, ma nonostante ciò sosteniamo pienamente la decisione del governo. La salute dei fan e di tutte le altre parti coinvolte è la nostra massima priorità” – è la precisazione che viene fatta a corredo nel comunicato.

Quando potrà quindi prendere il via la stagione del Motomondiale? A questo punto una risposta certa ancora non c’è: al momento il primo Gp del Motomondiale sarebbe quello finlandese che dovrebbe svolgersi il 12 luglio, ma la situazione generale resta ancora in evoluzione. In totale sono ben 10 gli appuntamenti già saltati.