Genoa Jagiello sentenza FIFA
(Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

La FIFA ha stabilito che il Genoa dovrà versare 800 mila euro in relazione all’acquisto del calciatore polacco Filip Jagiello. Lo riporta Calciomercato.com, spiegando che il club ligure dovrà saldare il debito nei confronti dello Zaglebie Lubin, società dalla quale ha rilevato il classe 1997.

Qualora il Genoa non versasse la somma prevista, il club avrà il mercato dei trasferimenti bloccato nelle prossime sessioni. Ambienti vicino al club ligure, interpellati da Calciomercato.com, hanno fatto sapere che il presidente Enrico Preziosi pagherà quanto richiesto nei tempi dettati dalla FIFA, ovvero 45 giorni.

Nello specifico, la decisione della FIFA stabilisce che «nel caso in cui l’importo dovuto più gli interessi […] non vengano pagati dal convenuto entro 45 giorni dalla notifica da parte del richiedente delle coordinate bancarie rilevanti per il rispondente, il rispondente è bandito dal registrare nuovi giocatori, a livello nazionale o internazionale, fino al dovuto importo pagato e per la durata massima di tre sessioni intere e consecutive».