(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)
(Photo Andrea Staccioli / Insidefoto)

La Lega di Serie A e la Figc starebbero facendo pressioni su tutte le forze politiche per poter riprendere gli allenamenti delle squadre professionistiche, con una ripresa graduale, «prima con un ricondizionamento atletico e fisico individuale nei centri sportivi e poi con la ripresa completa degli allenamenti tecnico-tattici».

E’ quanto riferisce l’agenzia AdnKronos, secondo cui molti ministri, in particolare del Pd, sarebbero d’accordo con quanto proposto da Lega A e Figc e starebbero chiedendo di inserirlo nell’imminente dpcm, al fine di trovare una soluzione per la ripresa del mondo del calcio, industria che genera 1 miliardo di gettito fiscale.

Nei giorni scorsi la Federazione Nazionale Medici Sportivi e la commissione medico scientifica della Figc, composta quest’ultima dal direttore dell’ospedale Spallanzani e da illustri esponenti scientifici, hanno definito un protocollo per lo svolgimento in totale sicurezza, in ambiente protetto, degli allenamenti dei calciatori professionisti, prevedendo regole a salvaguardia della salute degli atleti e delle persone coinvolte nelle relative attività; con utilizzo preventivo di esami sierologici e del tampone per ogni atleta.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here