Pallotta Roma Cares donazione Coronavirus
James Pallotta, presidente della Roma (Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Sin dall’inizio dell’emergenza sanitaria che stiamo vivendo, e ormai diffusa su scala mondiale, la Roma è stata una delle società che si sono mosse maggiormente in aiuto di chi si trova in difficoltà. E l’azione non si ferma: il presidente James Pallotta ha infatti deciso di partecipare alla campagna “New York Kicks Coronavirus”, avviata da 34 diversi fan Club della città statunitense, offrendo un contributo di 10 mila dollari.

Oltre alla donazione del presidente, anche la fondazione del Club, Roma Cares, partecipa con la stessa quota alla raccolta fondi che era partita con un obiettivo iniziale di 15 mila dollari.

Con 140.000 casi e oltre 5.500 morti, New York sta diventando rapidamente il nuovo epicentro della pandemia e molti ospedali sono già in difficoltà nel far fronte al volume di pazienti che necessitano dei trattamenti di terapia intensiva.

In questo scenario, “New York Kicks Coronavirus” ha unito i fan club di otto Paesi diversi nel tentativo di contrastare l’epidemia che sta colpendo la grande mela.

Tutti i soldi della campagna saranno donati a “New York Health + Hospitals”, il più grande sistema di assistenza sanitaria pubblica negli Stati Uniti, che serve oltre un milione di cittadini in più di 70 strutture sanitarie con una missione: prendersi cura di tutti, indipendentemente dalla disponibilità economica o dal permesso di soggiorno dei pazienti.

“A nome del mio fan club e di tutti gli altri coinvolti, vogliamo ringraziare Jim Pallotta e l’AS Roma per questo incredibile gesto – ha dichiarato Claudio Tamborra, vice presidente del Roma Club New York -. Resterà per sempre impresso nella nostra memoria. Volevamo mettere in piedi qualcosa di significativo per combattere il Coronavirus e credo che nulla di simile sia mai stato fatto su questa scala, perché non stiamo parlando di due o tre squadre che giocano nella stessa città: qui siamo 34 fan club diversi, alcuni dei quali molto rivali tra loro. Abbiamo pensato che in questo momento fosse necessario stare insieme e lottare per qualcosa di decisamente più grande di tutti noi. Questa pandemia ci ha unito tutti, come esseri umani”.

Di seguito l’elenco completo di tutti i fan club e le organizzazioni coinvolte in “New York Kicks Coronavirus”:

AC Milan Club New York City (AC Milan)

American Outlaws NYC (U.S. Soccer)

Blackburn Rovers Supporters NYC/New York Rovers (Blackburn Rovers Football Club)

Eintracht Frankfurt Fan Club New York (Eintracht Frankfurt)

FC Bayern München Fanclub NYC (Bayern Munich)

FC St. Pauli Fans NYC/East River Pirates (FC St. Pauli)

Genoa Club New York (Genoa)

Hellas Verona NYC (Hellas Verona)

Inter Club “Massimo Moratti” USA (Inter Milan)

Juventus Official Fan Club Empire State & Westchester  (Juventus)

Lazio Club NYC “Giorgio Chinaglia” (SS Lazio)

Les Gones NYC (Olympique Lyonnais)

LFCNY/Liverpool FC Supporter’s Club of NYC (Liverpool FC)

Millonarios NY (Millonarios Fútbol Club)

Molamerica Soccer Club (Molamerica Soccer Club)

MUFC New York Reds (Manchester United)

Napoli Club NYC (Società Sportiva Calcio Napoli)

New York Blues (Chelsea)

New York Foxes (Leicester City)

New York Owls (Sheffield Wednesday)

New York Spurs (Tottenham Hotspur)

New York Villans (Aston Villa)

NYC Hammers (West Ham United)

NYC Swans (Swansea City)

Peña Atleti New York (Atlético Madrid)

Peña Bética de NY (Real Betis Balompié)

Penya FC Barcelona NYC (FC Barcelona)

Penya VCF USA (Valencia)

PSG Club New York City (Paris Saint-Germain)

River Plate New York (River Plate)

Roma Club New York (AS Roma)

Sampdoria Club New York (Sampdoria)

Stateside Seagulls (Brighton & Hove Albion)

Viola Club New York (Fiorentina)

IFTV

CONI – Italian National Olympic Committee USA