moratti dividendi saras
Massimo Moratti (foto Insidefoto.com)

”Messi all’Inter? Questo è il mio desiderio di tifoso, solo come tifoso, non comando più nel club, guardo le partite solo come un tifoso. Non ho discusso di nulla su questo argomento con i nuovi proprietari del club. Mi è sempre piaciuto Messi ex è vero che quando era presidente lo avevo sempre seguito, ma ripeto, il mio commento è quello di un tifoso, non di un manager”: l’ex presidente dell’Inter Massimo Moratti al Mundo Deportivo, chiarisce le sue parole rilasciate a Radio Anch’io Sport avendo definito il trasferimento in nerazzurro dell’argentino un sogno possibile.

”Riunire Messi e Lautaro è una bomba – aggiunge Moratti – sono pura magia. Sono entrambi fantasiosi, veloci, intelligenti, giocano a calcio di strada, vederli insieme sarà incredibile. Mi piace molto Lautaro, è un calciatore diverso, con un obiettivo, con la fantasia, uno di quelli che non ti stanchi mai di vedere”. Lautaro è nel mirino del Barcellona che sarebbe disposto a pagare la clausola di 111 milioni di euro.