pronostici champions league
JB Autissier Panoramic/insidefoto

Accor, sponsor di maglia del Paris Saint-Germain, potrebbe decidere di bloccare il prossimo pagamento per la sponsorizzazione a favore del club parigino. Lo ha affermato l’amministratore delegato della catena alberghiera, con la quale il PSG ha siglato un accordo nel 2019.

Con la stagione 2019/20 sospesa a seguito dell’emergenza Coronavirus, Sébastien Bazin ha dichiarato al all’emittente BFM TV che è improbabile che l’azienda versi la prossima quota per la sponsorizzazione se la stagione di Ligue 1 non riprenderà.

Con l’attività di Accor fortemente influenzata dall’epidemia di Covid-19, la società sta lottando per giustificare la prossima quota per la sponsorizzazione, prevista per il 1° luglio. «Gli sponsor non possono dare soldi se non c’è visibilità. Il 1° luglio si dovrebbe ripartire, altrimenti probabilmente il pagamento non avverrà. Per me, questo campionato deve riprendere», ha detto Bazin.

Secondo quanto comunicato da RMC Sport, a seguito dell’emergenza attualmente in corso, il gruppo Accor ha dovuto chiudere i due terzi dei suoi hotel in tutto il mondo e  tagliare le ore dei tre quarti dei suoi 310.000 dipendenti.