Il presidente del Milan, Yonghong Li (foto: Daniele Mascolo)
Il presidente del Milan, Yonghong Li (foto: Daniele Mascolo)

Yonghong Li torna a farsi sentire attraverso Twitter. L’ex presidente del Milan è tornato all’attacco tramite il suo profilo sul social network, commentando una notizia de “Il Corriere dello Sport”, secondo la quale il fondo Elliott non avrebbe intenzione di vendere il club rossonero a breve.

«Questa cosa non è buona. Perché ha aspettato tutto questo tempo per iniziare presumibilmente a interessarsi alla squadra?», si è chiesto l’ex proprietario del club rossonero, a proposito della gestione americana.

«La squadra andrebbe trattata con passione, non come un investimento senza emozioni. Guardate all’esperienza di Singer: il club merita di meglio», ha concluso Yonghong Li.