Dove vedere Valencia Atletico Madrid in Tv e streaming
(Photo by Gonzalo Arroyo Moreno/Getty Images)

Attraverso un comunicato ufficiale, la Liga ha esortato i club spagnoli ad avviare le procedure per l’ERTE (Expediente de Regulación Temporal de Empleo), meccanismo simile alla cassa integrazione, che consente alle società in crisi di sospendere temporaneamente i contratti di lavoro o di ridurre le giornate lavorative.

«La Commissione Delegata della Liga riunitasi oggi, dopo aver analizzato le attuali circostanze del settore, e dato che le conversazioni con l’Associazione dei calciatori spagnoli (AFE) hanno portato a posizioni molto distanti, comprende che è necessario adottare misure in vista della grave crisi economica che il COVID-19 sta causando nel settore calcistico spagnolo», si legge nella nota.

«Ecco perché, in un esercizio di responsabilità necessario per preservare un settore che rappresenta l’1,37% del PIL e impiega circa 185.000 persone, (secondo un’analisi di PwC del 2018), si invitano i club e le società affiliate ad avviare le pratiche ERTE per ridurre l’orario di lavoro causa forza maggiore».

L’ERTE, ricorda la Liga nel comunicato, è stato abilitato dal governo come «meccanismo eccezionale per mitigare l’impatto negativo che COVID-19 sta avendo sul settore, e quindi garantire il suo successivo recupero».