dove vedere Barcellona-Osasuna Tv streaming
Esultanza dei giocatori del Barcellona (Photo by Eric Alonso/Getty Images)

Il presidente del Barcellona Josep Bartomeu ha ammesso che il club catalano non riuscirà a raggiungere il proprio obiettivo di 1,05 miliardi di ricavi per la stagione 2019/20. Il mancato traguardo sarà inevitabilmente legato alla crisi derivante dall’emergenza Coronavirus.

La notizia è stata riportata da Forbes, e arriva dopo che Bartomeu aveva dichiarato lo scorso settembre che il club avrebbe superato per la prima volta nella storia il miliardo di euro di fatturato. Obiettivo rovinato dal blocco forzato delle competizioni e dalla conseguente contrazione dei ricavi.

«Siamo il club con i maggiori ricavi al mondo, ma non saremo in grado di raggiungere gli 1,05 miliardi di euro che avevamo previsto», ha dichiarato Bartomeu, aggiungendo che il Barcellona ha registrato un «ritmo record a febbraio, ben al di sopra delle nostre aspettative», fino all’inizio della pandemia.

«Non abbiamo entrate da vendite di biglietti, diritti TV, hospitality, negozi, museo. Si tratta di una riduzione molto significativa dei ricavi e stiamo cercando di compensarla con la riduzione degli stipendi degli atleti e dei dipendenti, compresi i dirigenti, e con altri modi per ridurre i costi e i progetti che possono essere sospesi. Modificheremo i modelli e il modo in cui facciamo le cose», ha spiegato Bartomeu.

Le misure – come noto – includono una riduzione delle retribuzioni del 70% per i giocatori, con un ulteriore 2% dei loro stipendi destinato ad aiutare a pagare il resto del personale del club. Bartomeu ha anche detto a “Sport” che questo aiuterà la società a «risparmiare 14 milioni di euro sul calcio e due milioni sulle altre squadre».