Premier League ripresa campionato
Esultanza dei giocatori del Liverpool (Foto Photonews / Panoramic / Insidefoto)

Premier League ripresa campionato. Il calcio è fermo un po’ ovunque a causa dell’emergenza Coronavirus, che sta assumendo contorni sempre più ampi e terribili con miglia di vittime in tutto il mondo. Pensare a una ripresa dei campionati è ancora difficile, non sapendo come possa evolvere la pandemia e con contorni diversi che possono esserci da Paese a Paese. A chiarire la situazione, almeno per quanto riguarda la Premier League, è la Lega Calcio inglese, con una lettera in cui si spiega come la situazione sia ancora tutta da definire.

“Per il momento la Premier League non sa né quando né come riprenderà il campionato dopo la pausa imposta dall’emergenza coronavirus. E’ stata la stessa lega britannica a comunicarlo oggi, attraverso una lettera aperta rivolto ai tifosi del calcio inglese. “Siamo tutti determinati a ricominciare a giocare, ma solo quando sarà sicuro poterlo fare”, si legge nel messaggio. Nel frattempo i club stanno studiando una strategia comune per il taglio degli stipendi dei giocatori: la decisione finale dovrebbe essere presa entro la fine della settimana. Il sindaco di Londra, Sadiq Khan, ha rivolto un appello ai giocatori di tutte le squadre della capitale affinché non aspettino le decisioni dei rispettivi club per auto-ridursi gli ingaggi. “Sarebbe un gesto altamente apprezzato da tutti i tifosi che oggi si trovano in grave difficoltà”, ha dichiarato Khan