f1 rinviato gp Azerbaijan
Charles Leclerc sulla Ferrari nel gp d'Azerbaijan (Photo by Alexander NEMENOV / AFP) (Photo credit should read ALEXANDER NEMENOV/AFP via Getty Images)

Nuovo rinvio per la stagione 2020 di Formula 1: è stato infatti annunciato ufficialmente il rinvio anche del Gran Premio d’Azerbaijan

La gara di Baku diventa l’ottava gara dell’anno posticipata o cancellata dopo Australia, Bahrain, Vietnam, Cina, Olanda, Spagna e il Gran Premio di Monaco per l’emergenza sanitaria legata coronavirus.

“Baku City Circuit (BCC) ha preso oggi la decisione di posticipare il FORMULA 1 AZERBAIJAN GRAND PRIX 2020 che si svolgerà dal 5 al 7 giugno”, si legge nella nota ufficiale.

“Il rinvio è stato concordato dopo ampie discussioni con la Formula 1 nonché con la Federazione internazionale dell’Automobile (FIA) e il governo della Repubblica dell’Azerbaigian. Questo è il risultato diretto della pandemia globale in corso COVID-19 ed è stato interamente basato sulla guida di esperti fornita dalle autorità competenti”.

“Nel giungere a questa conclusione, la principale preoccupazione di BCC è stata la salute e il benessere del popolo azero, nonché di tutti i tifosi in visita, dello staff e dei partecipanti al campionato”.

“BCC condivide la delusione dei suoi fan per non essere in grado di provare l’apice della corsa automobilistica per le strade di Baku questo giugno. A tal fine, continueremo a lavorare a stretto contatto con la Formula 1, la FIA e il governo della Repubblica dell’Azerbaigian per monitorare la situazione al fine di annunciare una nuova data di gara più avanti nella stagione 2020”.

L’ipotesi, ad oggi, è che quindi la stagione 2020 della Formula 1 possa partire il weekend successivo, il 14 giugno, con il Gran Premio del Canada a Montreal.