Premier contratti giocatori in scadenza
(Photo by Shaun Botterill/Getty Images)

Anche il mondo del calcio è alla ricerca di soluzioni per fronteggiare l’emergenza Coronavirus. Non soltanto il calendario – dai campionati nazionali alle coppe europee, passando per EURO 2020 –, le società si trovano infatti a dover affrontare anche i problemi legati ai contratti dei calciatori.

I club dovranno rimodulare le strategie di gestione, a partire dall’esame dei vincoli contrattuali dei propri tesserati. In quest’ottica, secondo quanto rivelato dal “Telegraph”, la Football Association starebbe studiando delle soluzioni per quei giocatori il cui contratto è in scadenza alla fine di giugno.

Nell’attesa che la UEFA si pronunci sulle nuove date della stagione, la Federcalcio inglese è al lavoro per concedere ai club la possibilità di avvalersi dei contratti temporanei per quei calciatori il cui accordo scadrà il 30 giugno prossimo.

E questo nell’ipotesi che FA, Premier League, EFL e PFA prolunghino la stagione oltre la data di scadenza dei contratti (il 30 giugno). Ci sono infatti giocatori che non hanno rinnovato con il club d’appartenenza, né intendono farlo, dunque si pone la questione del loro svincolo dopo la chiusura della stagione sportiva che, a questo punto, sembra avviata verso lo slittamento a causa dell’emergenza sanitaria in corso.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here