Il presidente della Figc Gabriele Gravina (Foto Andrea Staccioli / Insidefoto)

“Rinviare gli Europei di un anno? Aspettiamo la riunione di martedì e la proposta del Presidente Ceferin. Abbiamo sostenuto per primi che il calendario internazionale dovesse subire una rivisitazione. Tenuto conto del livello avanzato delle competizioni di club, bisogna prima facilitare la conclusione dei campionati e delle coppe”. Così il presidente della Figc, Gabriele Gravina, in un’intervista al Messaggero in cui sottolinea: “La Figc si è assunta l’onere di far convergere tutti verso l’unica soluzione credibile. La prova di maturità e responsabilità del calcio italiano è sotto gli occhi di tutti”.

“Nel Consiglio Federale di martedì abbiamo già iniziato a ragionare su tutti gli scenari possibili. Il nostro primo obiettivo, compatibilmente con la situazione generale del Paese, è concludere il campionato secondo programma”, ribadisce Gravina. “Altrimenti ho avanzato tre scenari su cui discutere nell’immediato futuro. È bene chiarire una cosa: ho chiesto alle Leghe di discuterne al loro interno, ma è la Figc, esercitando le prerogative riconosciutele dallo Statuto, che prenderà una decisione definitiva”.

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here