(Photo credit should read MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Piazza Affari riesce a rimbalzare dopo il crollo fatto registrare nella giornata di ieri, quando il Ftse Mib ha perso il 16,9%, facendo segnare la peggiore seduta degli ultimi 40 anni. Nella giornata odierna l’indice dei titoli principali del listino milanese ha chiuso in rialzo del 7,12% a 15.954 punti.

Sorridono anche due club calcistici sui tre italiani quotati, a cominciare dalla Juventus, che chiude la giornata con un guadagno dell’11,56% a +0,608 euro ad azione. La capitalizzazione sale a 808,7 milioni di euro, in crescita rispetto ai 724 milioni del 12 marzo.

Bene anche la Roma, che nonostante lo stallo nella trattativa per il passaggio di proprietà da James Pallotta a Dan Friedkin ha guadagnato l’1,43% passando a 0,389 euro per azione. Capitalizzazione di mercato in crescita da 235 a 244,6 milioni di euro.

Infine la Lazio, che rispetto al club bianconero e ai cugini giallorossi chiude la giornata cedendo il 2,92% a 0,860 euro per azione. La capitalizzazione di mercato cala ancora dai 60 milioni della giornata di ieri ai 58,26 milioni di oggi.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here