Logo mediaset (foto Daniele Buffa/Image/Insidefoto)

Mediaset bilancio 2019 – Si chiude con ricavi per 2,925 miliardi di euro (rispetto ai 3,401 miliardi del 2018) il 2019 di Mediaset, con un utile di 190 milioni rispetto ai 97 milioni dell’esercizio precedente al netto delle operazioni straordinarie, come la plusvalenza EiTowers.

L’azienda di Coogno Monzese ha ricordato «l’avviamento di MediaforEurope e l’investimento nel broadcaster tedesco ProsiebenSat.1Media», con una «gestione che ha consentito la crescita degli utili nonostante le oggettive difficoltà registrate dal settore media a livello nazionale e internazionale».

«Decisamente superiori alle stime aziendali anche tre indicatori strutturali: registrano una decisa crescita il risultato operativo e la generazione di cassa, mentre i costi totali vedono una netta riduzione. Il 2019 è stato anche l’anno in cui il gruppo ha ridefinito in Italia il perimetro del proprio core business con la conseguenza che, sul lato ricavi, è opportuno confrontare l’andamento rispetto al 2018 a perimetro omogeneo, quindi al netto del contributo pubblicitario di importanti eventi sportivi presenti nei palinsesti italiani dello scorso anno come la Champions League Free, l’offerta Calcio Pay e soprattutto, sia in Italia sia in Spagna, l’impatto dell’esclusiva assoluta dei campionati mondiali di calcio».

In generale l’EBIT è cresciuto con decisione a 354 milioni di euro rispetto ai 73 milioni del 2018. In Italia, l’EBIT torna in positivo per 91 milioni rispetto ai -182 milioni dell’esercizio 2018 su cui incidevano svalutazioni dei diritti pay pari a 162 milioni. In ulteriore crescita l’Ebit in Spagna: 264 milioni rispetto ai 256 precedenti.

Nel dettaglio delle aree geografiche, in Italia il risultato netto è positivo per 76 milioni rispetto ai 364 del 2018 con le straordinarie, mentre in Spagna il dato positivo raggiunge i 211 milioni rispetto ai 200 precedenti.

L’Indebitamento finanziario netto consolidato, escludendo gli investimenti compiuti per l’acquisizione del 15,1% del broadcaster tedesco ProsiebenSat.1Media e le passività contabilizzate con IFRS 16 in vigore dal 2019, si attesta a 768 milioni di euro rispetto ai 736 milioni di euro del 31 dicembre 2018.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here