Benfica primo semestre 2019 2020
(Photo by PATRICIA DE MELO MOREIRA / AFP) (Photo credit should read PATRICIA DE MELO MOREIRA/AFP via Getty Images)

Il Benfica ha svelato i risultati finanziari relativi ai primi sei mesi della stagione 2019/20. Il club portoghese ha fatto registrare un utile netto pari a 104,2 milioni di euro per la prima metà dell’esercizio finanziario relativo alla stagione in corso.

Il dato rappresenta un aumento esponenziale del 639,8% rispetto allo stesso periodo della scorsa stagione e fa segnare il sesto anno consecutivo in cui il club di prima divisione portoghese ha realizzato un profitto nei primi sei mesi di attività.

Anche i ricavi nello stesso periodo sono cresciuti del 94,3%, arrivando a toccare i 244,3 milioni di euro. Si tratta del miglior risultato di sempre per il Benfica nei sei mesi che si concludono al 31 dicembre.

Un risultato così importante è dovuto principalmente alla cessione dell’attaccante portoghese Joao Felix agli spagnoli dell’Atletico Madrid. I Colchoneros hanno pagato 126 milioni di euro nel luglio del 2019, per aggiudicarsi le prestazioni del giovanissimo talento classe ’99.

I ricavi del club al netto della gestione operativa dei calciatori sono stati pari a 101,9 milioni di euro, un dato che rappresenta anche in questo caso un aumento dell’8,8% rispetto allo stesso periodo della stagione 2018/19. In generale, i dati indicano che il Benfica è sulla buona strada per superare i ricavi del 2018/19, che hanno visto il club incassare per la prima volta più di 300 milioni di euro.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here