Nonostante l’emergenza sanitaria, la trattativa per il nuovo San Siro prova a ripartire. E oggi è previsto un nuovo vertice, seppur “a distanza”.

Comune di Milano, Inter e Milan si collegheranno in teleconferenza nel primo pomeriggio per un nuovo vertice sul futuro del Meazza. La riunione, inizialmente in agenda ieri, è stata così spostata ad oggi, con il dialogo che quindi ripartirà dopo lo stop forzato delle ultime settimane. Il tema principale sul tavolo riguarderà le cubature e le volumetrie commerciali, dopo l’ok delle due società sia alla salvaguardia di una parte del vecchio Meazza sia sul valore dello stadio accettando i pagare fin da subito la concessione, e non dopo 32 anni come avevano inizialmente previsto i club.

Restano però alcune cifre sul tavolo, così come appunto il tema di uffici, negozi e hotel che Inter e Milan vogliono costruire per rientrare dall’investimento, con spazi ancora troppo ampi secondo il Comune.

Serve infatti un punto di incontro tra l’indice di edificabilità previsto dal Comune nel proprio Piano di governo del territorio (PGT), ovvero 0,35, e quello previsto da Inter e Milan, ovvero 0,65. Nell’incontro in conference call di oggi non dovrebbero essere presenti i vertici delle due società, ma i rispettivi dirigenti che si occupano della questione stadio.

SEGUI LO SPORT LIVE E ON DEMAND SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here