Il logo della Uefa negli uffici di Nyon (Photo by FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

La UEFA conferma «per il momento» il calendario ufficiale degli Europei di calcio 2020, la prima edizione che sarà itinerante per celebrare il 60° anniversario della manifestazione. La partita inaugurale è prevista allo Stadio Olimpico di Roma il 12 giugno, con la sfida tra Italia e Turchia.

La conferma da parte del massimo organismo calcistico europeo è stata comunicata da “Radiocor”, che si è informata a proposito di possibili slittamenti o modifiche del calendario di EURO 2020 a causa dell’emergenza Coronavirus.

«L’UEFA prende molto sul serio la situazione legata al coronavirus e la sta monitorando da vicino stando in contatto con l’Oms e le Autorità nazionali riguardo i suoi sviluppi. Al momento non c’è necessità di cambiare nulla nel programma previsto», ma «il problema sarà tenuto costantemente sotto controllo», spiegano da Nyon.

La competizione toccherà diverse capitali europee e non solo: la finale e le semifinali saranno disputate a Londra, i quarti di finale a San Pietroburgo, Monaco, Baku e Roma; gli ottavi di finale ad Amsterdam, Budapest, Bilbao, Copenaghen, Bucarest, Dublino e Glasgow.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO