Stamford Bridge, la casa del Chelsea (foto Insidefoto.com)

La Premier League, la FA e la Football League hanno discusso l’opzione di giocare le partite di campionato a porte chiuse se dovesse peggiorare lo scenario e si dovesse diffondere il coronavirus. Le opzioni di emergenza sono state discusse dai funzionari la scorsa settimana nel caso in cui il governo inglese imponesse misure di sicurezza, come è stato visto in Svizzera e Francia.

Una fonte vicina ai funzionari e che ha partecipato alle discussioni ha affermato che la Premier League sarebbe disposta a far disputare partite con tribune vuote se questo consentisse il completamento della stagione, secondo quanto riportato dal Telegraph.

Se una sospensione generale fosse ordinata dal governo per meno di due settimane, le partite sarebbero quasi certamente rimandate. Ma, per un mese o più, la lega nazionale prenderebbe seriamente in considerazione l’opzione a porte chiuse.

La Uefa, nel frattempo, ha affermato che le decisioni sull’annullamento delle partite, compresi i playoff per l’imminente Euro 2020, saranno a carico dei governi e delle autorità sanitarie ai quali si affideranno gli organi direttivi del gioco. “Siamo in contatto con le autorità, siamo nelle mani delle autorità locali e ci occuperemo di tutto ciò che ci dicono”, ha detto un portavoce dell’Uefa. Il presidente dell’Uefa Aleksander Čeferin ha dichiarato: “il panico intorno a tutto ciò potrebbe essere peggiore del virus stesso”.

Gli organizzatori del sei nazioni, nel frattempo, hanno evitato di posticipare qualsiasi ulteriore incontro poiché il Regno Unito dovrebbe resistere alle pressioni che lo spingono a seguire quanto fatto negli altri paesi per quanto riguarda la sospensione immediata dei grandi incontri.

La cancellazione delle grandi manifestazioni sportive, tra cui anche la London Marathon, causerebbe un buco nello sport britannico pari a un miliardo di sterline, secondo le stime riportate dagli assicuratori al Telegraph.

SEGUI LIVE 3 PARTITE DI SERIE A TIM A GIORNATA SU DAZN. ATTIVA SUBITO IL TUO ABBONAMENTO

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here