anticipazioni terza maglia 2020-2021
Giocatori della Roma in campo (Foto Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

Roma Sampdoria è una sfida dal grande fascino, quasi romantica. L’incontro tra la Roma allenata del portoghese Paulo Fonseca e la Sampdoria di Claudio Ranieri, che non ha mai nascosto la sua passione per i colori giallorossi e diventato una vera leggenda in Premier League dopo la gloriosa vittoria del campionato con il Leicester nella stagione 2015-16.

I giallorossi sono a caccia di punti per avvicinarsi alla zona Champions, per stare al passo dell’Atalanta, mentre i bluecerchiati cercano disperatamente di uscire dalla zona retrocessione approfittando del brutto periodo che stanno attraversando le dirette concorrenti, soprattutto Torino e Lecce.

Roma Sampdoria: bilancio incontri

I precedenti tra Roma e Sampdoria giocati nella Capitale, allo Stadio Olimpico sono a favore dei giallorossi con un bilancio complessivo di:

  • 46 vittorie della Roma
  • 13 pareggi
  • 12 vittorie della Sampdoria

Roma Sampdoria 2018: la zampata di Zapata

L’ultima vittoria blucerchiata è arrivata nel 2018 (stagione 2017-2018) nella gara di posticipo della 22^ giornata, con la vittoria di misura della Samp grazie ad una zampata vincente del colombiano Duvan Zapata all’80° minuto di gioco.

Una Roma che nonostante l’ottimo possesso di palla (57%), un rigore a favore fallito da Florenzi nel primo tempo (gran parata di Viviano) e ben 11 occasioni da goal, non riuscì a sbloccare il risultato, mentre la Sampdoria trovò la rete grazie ad uno dei rari affondi di Murru con un pallone che Zapata doveva solo spingere in rete.

Sampdoria-Roma rinviata: data del recupero 4 giorni prima del ritorno

Era la Roma allenata da Eusebio Di Francesco contro la Samp delle sorprese guidata da Marco Giampaolo con le due squadre che si erano curiosamente incontrate solo 4 giorni prima per disputare a Genova la gara di andata, rinviata il 9 settembre 2017 per allerta meteo, e che finì 1 a 1 con goal su rigore di Fabio Quagliarella e pareggio in extremis, al 91° minuto di Dzeko.

Questa però non è stata l’ultima vittoria della Sampdoria, che negli ultimi 30 anni (dal 1990 ad oggi) ha sbancato lo Stadio Olimpico per ben 6 volte.

Vittorie della Sampdoria a Roma:

  • 28-01-2018 – Roma-Sampdoria 0-1
  • 16-03-2015 – Roma-Sampdoria 0-2
  • 25-04-2010 – Roma-Sampdoria 1-2
  • 22-09-1996 – Roma-Sampdoria 1-4
  • 27-02-1994 – Roma-Sampdoria 0-1
  • 14-04-1991 – Roma-Sampdoria 0-1

Scudetto Sampdoria 1991: la vittoria contro a Roma

La Sampdoria di Vujadin Boskov, che poi trionferà con la vittoria dello Scudetto del 1991 vinse di misura 1 a 0 contro la Roma allenata da Ottavio Bianchi con un goal di Pietro Vierchwood all’inizio del secondo tempo su assist dell’indimenticabile Attilio Lombardo.

Roma-Sampdoria 0-1: decide Roberto Mancini nel 1994

Stesso risultato nel 1994 a pochi mesi da USA 94: sempre 0 a 1 per la Samp con uno spledido goal in pallonetto del solito Roberto Mancini, che nonostante i 12 goal in campionato non venne convocato nei 22 che Arrigo Sacchi decise di portare negli Stati Uniti.

La Roma di Carletto Mazzone e di un giovanissimo Francesco Totti uscì sconfitta di misura contro i blucerchiati guidati dallo svedese Sven-Goran Eriksson.

Roma Sampdoria highlights: 1-4 nel 1996

Due anni più tardi, nel 1996, dura sconfitta per i giallorossi allenati dall’argentino Carlos Bianchi, famoso per il record di passaggi orizzontali nel nostro campionato.

La Samp (allenata sempre da Eriksson) di Mihajlovic, Karembeu, Veron,  Mancini ma soprattutto di Vincenzo Montella, la Samp infligge un risonante 4 a 1 ai romanisti guidati in attacco da Albel Balbo e Daniel Fonseca.

Succede tutto nel secondo tempo, dopo il momentaneo vantaggio della Roma, al 54° con un goal di Balbo. La Roma arriva più volta vicina al raddoppio ma un egoista Fonseca lo spreca più volte.

Sale in cattedra Roberto Mancini che con un assist e un goal d’antologia si prenderà anche gli applausi dell’Olimpico, fede giallorossa, ignari che nel futuro diventerà un calciatore della Lazio.

La Samp ribalta il risultato, prima con un autogoal di Aldair e poi con il duo Mancini-Montella.

Roma Sampdoria 1-2: Pazzini spegne il sogno Scudetto 2010

Per attendere una nuova vittoria della Samp dovranno passare ben 14 anni.

Siamo nel 2010, alla 35^ giornata del campionato 2009-2010: Roma-Sampdoria 1-2. Ironia della sorte, in panchina per la Roma siedeva un certo Claudio Ranieri mentre la Samp era quella dei ragazzi terribili Cassano-Pazzini che riuscì nell’impresa di qualificarsi ai preliminari di Champions League, mentre la Roma arrivò seconda in classifica a soli 2 punti dalla capolista Inter.

La partita la decise proprio una doppietta dell’attaccante sampdoriano Giampaolo Pazzini, con una rimonta pazzesca dopo il vantaggio giallorosso firmato Totti.

Roma-Sampdoria 2015: i blucerchiati vincono 0-2

De Silvestri e Muriel stendono la Roma allo Stadio Olimpico: succede tutto nel primo tempo prima con il goal dell’ex laziale Lorenzo De Silvestri e poi con una rete del colombiano Muriel.

Roma Sampdoria 4-1: goal e highlights (doppietta di El Shaarawy)

L’ultimo incontro invece l’ha vinto la Roma (che non vinceva da 3 giornate), con un convincente 4-1 con reti di Juan Jesus, Schick e doppietta di El Shaarawy, mentre per la Samp accorciava inutilmente le distanze sul 3 a 1 con un goal dell’ex Defrel.

Roma Sampdoria 2017: la rimonta giallorossa e il rigore di Totti a tempo scaduto

Tra le vittorie della Roma negli ultimi 30 anni impossibile non ricordare l’incredibile rimonta nella 3^ giornata della stagione 2016-17

Vantaggio giallorosso con Salah, pareggio e sorpasso della Samp con Muriel e Quagliarella, pareggio della Roma con Dzeko e rimonta con un calcio di rigore al 93° minuto trasformato da capitan Totti.

Rigore Roma-Sampdoria

Roma-Sampdoria 2011: goal di Totti alla Maradona

Senza storia invece il Roma Sampdoria 3 a 0 del 2014 con la doppietta di Destro e il goal di Pjanic nella sfida tra Rudi Garcia e Sinisa Mihajlovic

Se vogliamo trovare una chicca in Roma-Sampdoria, dobbiamo tornare al 2011 con un EUROGOAL di Francesco Totti che si prende gioco di mezza difesa blucerchiata prima di trafiggere Antonioli con un mezzo pallonetto, che il commentatore Sky definirà un goal alla Maradona.

Roma Sampdoria: statistiche e curiosità

Una partita che promette molti goal, basta pensare che nei 61 incontri disputati tra Roma e Sampdoria (a Roma) i giallorossi hanno segnato 113 goal contro i 51 dei blucerchiati con una media di 2,69 goal ad incontro.

Attualmente la Roma è al 3° posto nella classifica goal fatti e al 4° posto nella classifica tiri, mentre la Samp occupa rispettivamente il 17° posto (con soli 26 goal segnati) e si posiziona a metà classifica per i tiri effettuati.

L’arma in più dei giallorossi, nonostante l’andamento altalenante in campionato, è la tenuta atletica.

La Roma è dietro solo a Inter, Parma, Lecce, Juventus e Verona per km totali corsi dall’inizio del campionato, ed è la squadra che ha battuto più corner, ben 179 con 8 reti di testa insieme a Napoli e Cagliari, dietro solo all’Inter di Conte.

La Roma è anche la squadra, curiosità, che ha giocato un tempo medio di gioco minore a tutte le altre squadre di Serie A: 94’59 contro i 97’08 della Fiorentina in testa in questa speciale classifica.

La Samp non sta attraversando la sua miglior stagione e si vede anche dai numeri: terzultima in classifica nel possesso palla globale, soli 21’46 di media a partita e penultima nella classifica degli assist, con 13, davanti solo alla Spal con 10.

Tutte le statistiche del campionato di Serie A su legaseriea.it

 

PrecedenteCalcio mercato news: 16 giovani talenti da osservare
SuccessivoReal Madrid Barcellona in streaming: come vedere la gara live